#CavaYOUall, una raccolta fondi a tutela della salute per Cava de’ Tirreni

Il vantaggio di far parte di una comunità come quella di Cava de’ Tirreni è vedere come, nel momento del bisogno, al sentimento di appartenenza si unisca la forza della condivisione e del sostegno reciproco. Con l’approssimarsi della Fase 2, la voglia di tornare alla normalità è trattenuta dalla paura di una seconda ondata di contagi. Per questa ragione, ognuno di noi deve ora fare la sua parte per ripartire insieme e in sicurezza, perché ogni piccolo gesto può fare la differenza. 

 

È all’interno di questo scenario che tre realtà come Macass, Medaarch e Legambiente lanciano una campagna di crowdfunding: #CavaYOUall chiama a raccolta i cittadini della Valle Metelliana e li invita a fare una donazione per un progetto a tutela del singolo e allo stesso tempo della collettività. Attraverso un piccolo contributo sarà, infatti, possibile produrre per mezzo di stampanti 3D una serie di visiere, destinate agli operatori sanitari di Cava de’ Tirreni che entreranno a contatto con il pubblico. I fondi raccolti permetteranno l’acquisto dei materiali necessari alla fabbricazione delle visiere, utili alla protezione individuale e collettiva dalla Covid-19. 

 

«La Macass, in quanto realtà fortemente legata al territorio, ha deciso attraverso questa iniziativa di dare il suo contributo alla causa, al fianco di tutti gli operatori che sono scesi in campo per fronteggiare l’emergenza. Le visiere protettive che andremo a produrre con l’aiuto di Medaarch e Legambiente, sono fondamentali per la protezione degli operatori sanitari. Non sappiamo quali sfide ci troveremo ad affrontare nei prossimi mesi, possiamo tuttavia fornire un vantaggio a chi sarà maggiormente esposto. Una cittadinanza attiva è una cittadinanza consapevole di ognuno dei suoi membri e del legame che li unisce» – ha dichiarato Francesco Oreste, presidente della Macass, l’associazione che il 30 agosto 2019 ha realizzato la prima edizione del MAC fest – il Festival della Musica, dell’Arte e della Cultura a Cava de’ Tirreni. L’iniziativa rientra nel quadro d’azione dell’associazione, che sostiene le idee innovative che partono dal nostro territorio e diventano un servizio per la comunità. 

 

A partire dal 1 maggio 2020 sarà possibile aderire a #CavaYOUall facendo una donazione attraverso la piattaforma GoFundMe

 

Sui profili Facebook e Instagram della Macass saranno resi noti gli aggiornamenti sullo stato dell’arte della campagna. 



Lascia un commento